Lifestyle

Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene

Ho acquistato uno smartwatch o meglio un Apple Watch essendo un fan dei prodotti della mela morsicata, non voglio scrivere una recensione di questo fantastico prodotto, ma analizzare di fatto quanti passi al giorno dobbiamo fare per poter dire di stare in salute.

Come consulente mi ritrovo a passare differenti ore seduto, la scrivania che ho acquistato per il mio personale studio è il miglior luogo dove star comodamente seduto e gestire il mio lavoro in totale libertà.

Ma dato che in alcuni casi mi sento irrequieto, iniziò a scrivere sul mio iPad mini o iPhone, bozze di nuovi articoli mentre passeggio, questo mi aiuta a rilassarmi e in più a mantenere vivo il concetto di gestire un blog in totale mobilità.

Ecco il perché ho deciso di comprare un Apple Watch e inserire nuovamente nella mia vita quello che si definirebbe attività fisica di base, utilizzando così un assistente che mi aiuti a valutare i miei progressi quotidiani.

Quando ho iniziato a settare il mio nuovo device, mi sono imbattuto nella mia tipica curiosità da blogger chiedendomi quanti passi al giorno dobbiamo fare per restare in forma!

Grazie a Uncle Google ho trovato differenti informazioni utili a comprendere come muovermi, iniziando a prendere appunti per creare una buona agenda di welness quotidiana.

Quanti passi al giorno dobbiamo fare?

La prima domanda che mi sono posto é stata per l’appunto quanti passi dobbiamo fare per restare in forma, continuando a googlare nella rete ho notato come un po tutti specificavano che un buon punto di inizio sarebbe quello dei 10.000 passi quotidiani.

Prima di addentrarmi nello specifico, mi soffermo a chiarire due particolari punti, il primo è comprendere che le donne fanno meno pessi al giorno rispetto agli uomini, questa differenza dipende non da pigrizia ma da alcuni fattori non controllabili come ad esempio l’insicurezza o le molteplici attività che le donne fanno in casa [Fonte Standford University].

PERCHÉ SCEGLIERE DI CAMMINARE?

La maggior parte delle persone pensa che camminare sia uno dei metodi per iniziare ad avvicinarsi al jogging, non del tutto sbagliato come pensiero, anche se non è solo questo, camminare sarebbe, infatti, il modo più efficace non solo di consumare calorie, ma soprattutto di bruciare i grassi.

Dato che camminare significa anche sentirsi liberi, poter quindi approfittare di questa libertà per ritornare ad essere se stessi e mantenere anche una attitudine più positiva, ecco perché ora vado ad analizzare:

QUANTI PASSI AL GIORNO CI FANNO SENTIRE BENE

Essendo un buon camminatore, molte volte la gente mi chiede perché non posso stare calmo e a questa domanda rispondo sempre che camminare libera la mia mente e mi permette di riordinare le mie idee.

Parlando con alcuni amici che di professione sono dei personal Trainer, quindi esperti del fitness, mi consigliano che a livello basico é necessario almeno fare almeno 10mila passi al giorno, quesa informazione mi riporta ai valori basici prefissati nel mio vecchio conta passi, ora comprendo meglio come impostare il mio Apple Watch, nella prospettiva di aumentare progressivamente da i 10mila fino ai 14mila passi al giorno, provando nel tempo ad arrivare a camminare con ritmo costante, migliorando così l’attività cardio.

Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene Lifestyle

Secondo uno studio pubblicato su The International Journal of Obesity, mi dispiace aver perso il link dell’articolo completo, il corpo umano è stato abituato nel trascorrere degli anni a camminare fino a circa 8 ore al giorno.

Ora comprendo perché per strutturare gli smart watch, hanno preferito come obiettivo giornaliero ideale, una media di 15mila passiparametro che ha dimostrato potenzialità nell’azzerare il rischio di malattie cardiocircolatorie.

Quindi meglio non passare troppe ore seduti e provare a seguire il numero indicato su quanti passi dobbiamo fare per vivere meglio!

CAMMINATA E DIMAGRIMENTO

Non potendo dedicarmi sempre a un esercizio fisico costante ho optato per aumentare i passi giornalieri che faccio, sempre utilizzando il mio Apple Watch come strumento per comprendere il mio andamento.

Tra i valori basici trovo che l’apple Watch memorizza l’anello Movimento, l’anello esercizio e l’anello in piedi. Abbiamo già visto come se rispettiamo quanti passi dobbiamo fare al giorno, ci ritroviamo a fare movimento, quindi in automatico passiamo anche ore stando in piedi.

Secondo una ricerca della London School of Economics, camminare a passo svelto per trenta minuti ogni giorno consente di avere un indice di massa grassa corporea più basso di chi va regolarmente in palestra, ecco che mi spiego il perché l’anello del l’esercizio é basato di default su 30 minuti di camminata rapida da compiere quotidianamente.

Sempre sfruttando il suggerimento dei miei amici “personal trainer”, se sai di essere in sovrappeso, quindi con una quantità maggiore di grasso, l’ideale sarebbe alternare il ritmo, con intervelli sostenuti e più blandi.

Dato che iniziò a comprendere un po’ di più i valori impostati sul mio Apple Watch, noto come il mio pensiero cambia e mi ritrovo a voler chiudere quotidianamente almeno i cerchi del movimento e dello stare in piedi. Un primo passo per l’uomo ma un grande passo per la scienza, così direbbero alcuni, in verità comprendere questi fattoti ci riportano a comprendere come camminare sia un essercizio per il nostro benessere personale.

CAMMINATA E BENESSERE

Se dovessi fissarmi su una linea medico-scientifica potrei fare riferimento a differenti articoli trovati in rete, ma voglio mantenermi nel mio mondo dove la semplicità da i suoi frutti, accennandoti che la semplice azione del camminare, aumenta i livelli di serotonina, che è l’ormone della felicità, regalando una sensazione di benessere generale che influenza tutte le attività quotidiane.

È normale per tutti alcune volte vivere momenti di stress, personalmente ho trovato nel camminare un ottimo aiuto, non solo fisico ma anche psicologico per abbatterlo.

Lavorando molte volte in spazi chiusi, come lo studio di casa o in alcuni uffici dove presto le mie consulenze, noto anche come camminare mi aiuti a fare una pausa dall’Indoor Air Pollution, ovvero l’inquinamento dell’aria all’interno degli uffici, dovuta a antiparassitari o da composti organici volatili presenti nei prodotti di pulizia, ad esempio.

Riprendendo il punto del dimagrimento, mangiando costantemente fuori casa, devo pur pensare a non aumentare di peso, per questo quando posso cerco di camminare potendo muovermi liberamente i spazi aperti.

Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene Lifestyle

Tempo addietro ho letto un articolo inerente il Forest Bathing, che letteralmente sarebbe traducibile come:

Bagno nella foresta, un termine che in Giappone é entrato rapidamente nei metodi considerati toccasana soprattutto nei confronti dell’ansia, della stanchezza e dello stress. 

Ecco che seguire il suggerimento di camminare nei parchi o nei boschi, ci porterebbe ad approfittare degli oli essenziali e delle sostanze aromatiche rilasciate dalle piante, per rinforzare il sistema immunitario, abbassando così la pressione cardiaca.

Forest Bathing questa nuova moda del Wellness

Parlando appunto di camminate all’aria aperta, seguendo il ritmo di quanti passi fare per stare in forma e vivere meglio, non dobbiamo trascurare il fattore positivo di esporre il nostro corpo alla luce naturale.

Infatti un recente studio della “Columbia University” ha voluto dimostrare come e persone sedentarie e costrette a passare le ore davanti allo schermo del pc, perdono anni di vita rispetto a chi ha una vita più movimentata.

Ecco perché ho deciso di correre ai ripari, e molte volte, proprio come in questo caso uso il mio iPad mini o iPhone per scrivere mentre passeggio.

La luce naturale ha un ruolo positivo sulla vista ma anche sull’umore, ecco che comprendo sempre più il suggerimento di un amico, ovvero

è sempre meglio prendersi mezz’oretta al giorno per passeggiare nel parco sotto casa.

Infatti fare qualche passo che diventa un aiuto essenziale per il cardio, la vista ma soprattutto la mente.

Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene Lifestyle

Ora che hai compreso che camminare fa bene e quanti passi fare per vivere meglio, ti suggerisco di alzarti e iniziare a camminare, se pensi di farlo dopo la lettura sul web, ti consiglio di passare a leggere questa informazione sul tuo smartphone e camminare mentre lo fai.

Se proprio pensi di giustificarti con le tipiche frasi, non ho tempo, ma fuori fa freddo o troppo caldo, allora inizia semplicemente ricordando che il suggerimento di Tim Church, professore alla Louisiana State University’s Pennington Biomedical Research Center, é quello di alzarsi dalla scrivania ogni ora e fare almeno 100 passi.

Smetti di procrastinare e inizia a camminare, vedrai il mondo con altri occhi!

Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene Lifestyle

Ah dimenticavo, non perderti le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o tramite Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.


About Author

Blogger specializzato nel settore Tecnologia, cerca di scoprire le novità e divulgarle in modo da implementare al meglio la tecnologya nella stressante vita quotidiana, agevolando le operazioni quotidiane.

(2) Comments

  1. […] Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene […]

  2. […] Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.