Messico, Travel

Puebla la città degli angeli

Siamo in Messico e per chi ha già letto gli articoli scritti per questo meraviglioso paese è le mie stupende esperienze sa che è tutto da scoprire, quest’oggi però voglio dare qualche informazione su Puebla. 

La città che mi ha ospito nel mio arrivo in Messico, è conosciuti da molti come Puebla che è la capitale dell’ononimo stato. 

Mi correggo, in realtà la città ha come nome completo Heroica Puebla de Zaragoza, detta anche Puebla de Los Ángeles. 

Questa confusione non è volontaria, è quello che accade un po’ a tutti gli stranieri che arrivano in questo luogo di passaggio. 

Tutti chiamano la città Puebla, quindi se non apprende il nome completo ci si ritrova a far confusione, soprattutto se compilate alcuni formulari. 

È una città di circa 1.539.819 ab, per come siamo abituati in Italia è da considerarsi grande. 

Ci troviamo nella parte centrale del Messico, e dista da Città del Messico circa 130 km, per fortuna, devo proprio dirlo vedendo alcune strade di connessione che si trovano da queste parti, connessa alla grande Mexico City con un tratto percorribile con una comoda autostrada che qui chiamano “Autopista”. 

Puebla, che si trova in una fertile vallata, è affiancata da alcuni vulcani, tra cui il Popocatepetl e l’Iztaccihuatl ed è stata fondata dagli spagnoli nel 1531

È un luogo dove la conquista si è fatta sentire pesantemente, intaccando così il suo passato pre-ispanico.

Puebla infatti è considerata una delle città con maggior affinità culturale con gli spagnoli.

Il 5 maggio 1862 vi ebbe luogo la battaglia di Puebla, nella quale le forze di invasione e in questo caso parliamo dei francesitentarono di conquistare la città. 

L’esercito e la popolazione locale furono, però, in grado di respingere l’attacco e da allora quello scontro rappresenta una delle vittorie militari più importanti del Messico.

Puebla la città degli angeli Messico Travel
Teatro Storico di Puebla il più vecchio del Messico

Quando sono arrivato qui ho iniziato un po’ le mie investigazioni personali, provando a comunicare con gente autoctona ma anche con altri Messicani che hanno deciso di vivere nella città di Puebla. 

La maggior parte mi raccontano che Puebla è sempre stata una città di passaggio, sin dal principio, un punto che resta fermo anche nel presente. 

L’unica differenza è che negli ultimi anni, la gente inizia ad apprezzare sempre più questa meravigliosa città. 

Un altro aspetto che mi ha colpito notevolmente di questa città, è l’arte culinaria, ottimo sapori che si possono scoprire dando una ottima sensazione al palato, regalandoci la scoperta di nuovi sapori. 

Basti pensare a piatti tipici in alcune stagioni, come il caratteristico Mole Poblano, così come nel periodo natalizio il chile chipotle ripieno di formaggio. 

Parliamo anche del chile Poblano sfruttato in tutta la sua bontà durante tutto l’anno. 

Ecco scelato il perché è iniziata una passione per sperimentare piatti tipici.

Nella piazza centrale di Puebla, c’è l’ufficio del turismo, però armatevi di pazienza perché molte volte non troverete personale che parli una seconda lingua. 

Ho scelto Puebla per due motivi particolari, il primo è che la mia compagna, ormai mia moglie, vive in Puebla pur essendo di Città del Messico, in secondo luogo perché ho scoperto che è un posto davvero meraviglioso e che ogni giorno mi permette di scoprire cose nuove. 

In più posso ammettere che tutti parlano sempre dei soliti posti, quindi è bene anche cambiare. 

Non perderti tutti gli articoli scritti e postati con tag #Puebla

Ah dimenticavo, non perderti le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o tramite Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.


About Author

Vorrei che il mondo fosse la mia casa, ma per il momento mi accontento delle mie esperienze di viaggio che comparto nel web. In fondo a tutti piace viaggiare e scoprire novità inerenti la all'estero, sia essa come turista o come scelta per la propria stabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.