Freaky Blogging

Il primo giorno con la sigaretta elettronica

Il primo giorno con la sigaretta elettronica

Quando decidi di smettere di fumare, arrivi ad un momento dove hai bisogno di un supporto morale, per non cadere nella tentazione del cibo o altri vizi non troppo salutari, ecco perché ti racconto del primo giorno con la sigaretta elettronica.

Non solo supporto morale ma anche fisico direi, apportare la nicotina al mio corpo ormai con addizione da fumatore incallito, mi aiuta a terminare o lamento diminuire con questo vizio maleodorante.

Ieri mi è arrivata la sigaretta elettronica che ho ordinato tramite internet, in questo momento mi trovo in Messico, quindi ho sfruttato il sito Vapeandoando.com, per il mio acquisto.

Sembra essere passato molto tempo, invece no, diciamo che una mezza giornata è bastato a farmi capire il potenziale della sigaretta elettronica, ecco che ho iniziato ad approfittare di questo strumento per provare a diminuire, per le prime tre settimane, il numero di sigarette che fumo ogni giorno.

Come un bambino a Natale che riceve il gioco che desiderava, ho aperto il pacco contenente la merce ordinata on-line.

Il primo giorno con la sigaretta elettronica Freaky Blogging

Ho iniziato montando quello che la resistenza, la batteria, il porta e-juice,  ho inserito quello che è il liquidò che ho scelto, fortunatamente di mio gradimento.

Ho scelto una sigaretta elettronica che mi permette di impostare la quantità di fumo, di calore e molto altro.

Ma vediamo i risultati che ho ottenuto nella mia prima intera giornata, diminuendo il numero di sigarette fumate in 24 ore.

Mi sono svegliato alle 7:30, orario in cui mi ritrovo a bere il mio primo caffè, che mi aiuta a svegliarmi. Qui noto come il mio nuovo supporto anti fumo inizia a funzionare.

Nella media fumo una sigaretta ogni caffè che bevo, quest’oggi però ho svapato, ritrovandomi a sentire un’astinenza da abitudine solo al secondo caffè.

Ecco che alle 8:20, un’ora e venti minuti dopo essermi svegliato ho fumato la mia prima sigaretta del giorno.

Passa il tempo, mi preparo e mi avvio verso la località dove sto sviluppando un progetto, ecco che di solito fumo prima di entrare, mentre oggi svapando mi ritrovo a non avere questo desiderio.

Bevo un altro caffè, ebbene sono un caffeinomane lo ammetto, mi ritrovo a sentire il bisogno di fumare, notando con piacere che erano già le 10:54 della mattina.

Il primo giorno con la sigaretta elettronica Freaky Blogging
foto soggetta a copyright @spinblogger
Due ore e mezza senza fumare una sigaretta normale, per me con lo stress dell’ultimo tempo che sto vivendo è da considerarsi un miracolo.

Mi lancio nel mio lavoro, sento un po’ più energia del solito, passano le ore e svapare mi aiuta a non dover uscire per fumare.

Il primo giorno con la sigaretta elettronica, mi ritrovo a vivere il momento di calcolo, dati da ogni parte, ecco che mi ritrovo alle 15:03, vedo il pacchetto di sigarette e nasce un forte desiderio. Penso che sia più abitudine che altro, ma casco in questa tentazione è vado a fumare un’altra sigaretta.

Ritorno al computer, completando i miei calcoli, i miei colleghi mi invitano a pranzare insieme.

Ecco che tra un piatto e una chiacchiera, ci ritroviamo a dover rientrare, sono le 17:06 e non posso evitare la sigaretta del dopo mangiato.

Le abitudini sono difficili da modificare, ma devo farcela e auto convincermi a mantenere un limitato numero di sigarette fumare nel giorno, sopratutto durante il mio primo giorno con la sigaretta elettronica

Arrivo a casa me sono le otto e mezza della sera, con mia moglie bevo un calice di vino per rilassarmi, passiamo alla cena e quando mi ritorna il desiderio della sigaretta e sapore di fumo, sono già le 22:55.

Qui nasce il problema più grande della tecnologia, la mia sigaretta elettronica ha la batteria scarica, con malincuore, mentre scrivevo una email, mi ritrovo ancora con la sigaretta in bocca e sono solo le 23:00.

Un po’ deluso da quest’ultima fumata, penso però che è stato un successo, diminuire nelle prime 24 ore da una media di 20 sigarette al giorno a solo 6, un primo giorno con la sigaretta elettronica davvero soddisfacente!

Ben fatto direi, ora la sfida più grande, cercare almeno di mantenere questo ritmo per due o tre settimane al massimo!

Staremo a vedere come passerà la prima settimana!

Per il momento svapando mi sento meglio!

Ah dimenticavo, non perderti le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o tramite Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.


About Author

Blogger specializzato nel settore Tecnologia, cerca di scoprire le novità e divulgarle in modo da implementare al meglio la tecnologya nella stressante vita quotidiana, agevolando le operazioni quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *