photo gallery Pozole | PinTrip Cucina Messicana

Pozole, una ricetta che non puoi non provare

Cucina che piacere o meglio che amore, adoro il cibo e sperimentare differenti varianti, soprattutto quando ho la possibilità di sperimentare piatti della cucina di altri Paesi o Nazioni, così come questa volta ho potuto assaporare il pozole messicano.

Cosa è il posole

Il pozole è un piatto della cucina messicana messicana molto rinomato e gustoso. È similare a una zuppa, in quanto contiene del brodo, composto maggiormente di chicchi di mais di tipo bianco comunemente noto come “cacahuazintle“, a cui si aggiunge, a seconda della regione, pollo, maiale o addirittura gamberetti come ingrediente secondario, in alcuni casi come in Puebla risulta che la ricetta tipica è fatta con elementi della testa del maiale, tra cui la lingua.

Pozole, una ricetta che non puoi non provare Cucina Lifestyle

La specialità di questo piatto è che i chicchi di mais utilizzate sono di una particolare varietà chiamata cacahuacintle grana grossa e che tali grani sono precotti in una soluzione debole di acqua con idrossido di calcio (calce), noto come nixtamalizzazione, lo stesso processo utilizzato nel continente americano per lo sviluppo del tortilla.

Questo precocimiento, che dura un paio d’ore, fa sì che i noccioli perdono il loro guscio fibroso che ricopre naturalmente il chicco. Questa soluzione la si trova in molti supermercati abbreviando di molto la preparazione del piatto.

Una volta in possesso del mais, i chicchi vengono lavati, prima di procedere alla cottura che dura un pò di tempo, una volta che il grano va a rompersi, allora siamo al giusto punto di cottura, un pó come succede alla pasta, in alcuni casi lo si mangia leggermente più al dente.

Nella cottura viene anche inserito il pollo o la carne per far si che oltre alla cottura della carne stessa, il tutto prenda il sapore.

Come servire il Pozole

Una volta terminata la cottura, si serve in piatto da zuppa, accompagnato da un secondo piatto che comprende di base, limone, insalata, cipolla e ravanello, in aggiunta si possono trovare anche Totopos, chile in polvere, salsa roja o verde.

Questo piatto lo si può trovare in bianco, in rosso o in verde, la unica differenza deriva che in fase di cottura del mais si aggiunge della salsa roja o salsa verde, gusto leggermente piccante, in quanto la reale farcitura del piatto dipende dalla persona che lo ordina.

Di solito si serve il piatto base di mais e carne, sulla tavola vengono serviti in un altro piatto, tutti gli elementi che è possibile aggiungere a completamento dello stesso.

Gli ingredienti sono di base, cipolla tagliata a cubetti molto finemente, insalata tagliata alla julien, rabano a cubetti, limone che non può mancare nei piatti messicani così detti “caldi“, chile in polvere e origano. Ad accompagnare questo piatto si servono totopos o tostadas, da sgranocchiare mentre si assapora il Pozole.

Ti lascio alla galleria di immagini che ho scattato mentre preparavamo questo delizioso piatto:

Scopri altri piatti della cucina Messicana

Non perdere le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.

Isciviti alla nostra News Week per restare sempre aggiornato:


Model Travel Blog on FacebookModel Travel Blog on Twitter
Model Travel Blog
Writer at spinblogger.it

Vorrei che il mondo fosse la mia casa, ma per il momento mi accontento delle mie esperienze di viaggio che comparto nel web. In fondo a tutti piace viaggiare e scoprire novità inerenti la all’estero, sia essa come turista o come scelta per la propria stabilità.


Aiutami a Crescere

Se questo sito ti è piaciuto metti mi piace e condividilo con i tuoi Amici!