Lifestyle

Ormoni del benessere, scopriamo come migliorare la produzione

Quando si decide di iniziare a vivere un Lifestyle quanto più healthy possibile, ci si ritrova spesso a dover lavorare alle proprie abitudini e routine quotidiane, al resto ci pensa il nostro corpo, ma cosa accade se non sta producendo abbastanza ormoni del benessere?

Parliamone con un dottore

Come giusto che sia, Anna, la mia amica dottore mi ha prospettato in principio quali sono gli ormoni del benessere.

Mi ha lasciato intendere la loro importanza, mentre mi elencava gli ormoni del benessere, tra cui troviamo la serotonina, la endorfina, la dopamina, la ossitocina e la norepinefrina.

Anna mi spiega in oltre che queste tipo di sostanze sono create dal nostro cervello per garantirci la vita perfetta, sino a qui potremmo pensare che allora non abbiamo bisogno di cambiare nulla ma al contrario, alcuni fattori possono diminuire la produzione. 

Molta gente, se pur non consapevole, vive una vita stressante, molta altra gente soffre di ansia in modo costante, un esempio personale e che per un lungo periodo ho avuto una cattiva alimentazione, dato i continui movimenti, mia moglie in un momento di stress ha dovuto combattere contro un sonno disturbato.

Come hai potuto notare, vivendo una vita alquanto frenetica, differenti fattori possono intervenire negativamente sulla produzione i questi ormoni del benessere, dando come risultato un sentirci distrutti.

Diamo una svolta al benessere

Giustamente la domanda a questo punto nasce spontanea, come si può migliorare la produzione degli ormoni del benessere?

Buone notizie arrivano alla mano si spinblogger.it, é possibile invertire il corso della nostra vita sotto un punto di vista della salute, entrando come supporto, aiutando il nostro cervello a riprendere una piena produzione, così da tirarci subito su. 

Iniziamo a lavorare sul forzare la produzione di serotonina che è considerata l’ormone del buon umore, sorridere di più aiuta di sicuro, miglioriamo quindi la produzione di endorfina, una sorta di morfina naturale e come insegnano differenti film, questa ultima aiuta a rilassarci, per passare alla ossitocina, l’ormone dell’amore, hai mai visto una coppia innamorata che è triste? 

Mettiamoci all’opera nella produzione degli ormoni del benessere

Sempre grazie all’aiuto di Anna, vediamo di creare quella che è una guida pratica a come migliorare la produzione degli ormoni del benessere, partendo dal principio di una giornata tipo:

Il buongiorno si vede dal mattino

Ormoni del benessere, scopriamo come migliorare la produzione Lifestyle

Il primo suggerimento di Anna è quello di svegliarsi presto la mattina, non mi da specifiche regole, se non quella di sfruttare la luce naturale che aiuta l’ipotalamo a produrre più serotonina, migliorando così il nostro stato d’animo. 

Svegliarsi presto la mattina ci permetterà di esporci alla luce naturale, viverla almeno due ore al giorno, passando del tempo all’aria aperta risulta essere efficiente. 

Oltre che alla produzione dell’ordine della felicità, la luce naturale, meglio se quella dell’alba aiuta la memoria a lavorare meglio, questo dipende anche dal fatto che la mattina siamo meno affamati, permettendoci anche a concentrarci più intensamente del normale. 

Anche alcune ricerche hanno dimostrato come gli individui che si svegliano prima la mattina, sono di un umore migliore rispetto a chi si sveglia in tarda mattinata. 

Allora non ti resta che impostare la sveglia a un orario decisamente produttivo. 

Svegliarsi presto la mattina aiuta di certo la produzione degli ormoni del benessere, questo però comporta un cambio di abitudine ecco quindi il secondo suggerimento. 

Abbandonare la zona di conforto!

Cambiare la routine quotidiana equivale a cambiare abitudini, ecco che stiamo compiendo il primo passo verso l’abbandonare la zona di comfort, questo ci permetterà di creare un carico di dopamina, ovvero l’ormone che migliora la propria motivazione, quindi il piacere personale, aumentando così l’eccitazione.

Sfrutta la tua nuova energia creata da questo specifico ormone, apprendendo a sfruttare la tua motivazione personale. 

Se hai sempre voluto dedicarti a fare qualcosa in particolare, esci dalla tua zona di comfort e inizia a farla, se poi vivi una vita di coppia o in famiglia allora devi approfittare e farti un bagno di coccole. 

Bagno di coccole

Ormoni del benessere, scopriamo come migliorare la produzione Lifestyle

Quando mi coccolo con la mia compagna di vita, mi piace definire il momento come un bagno rilassante. 

Il coccolarsi tra due persone, serve a stimolare l’ossitocina, conosciuta anche come l’ormone dell’amore, la sua particolarità è che ci fa sentire al sicuro, quindi in uno stato di calma. 

Non serve nulla di particolare se non semplicemente apprendere ad abbracciarsi, infatti basta un abbraccio di 30 secondi per migliorare la produzione di questo ormone. 

Arriva il momento della cena e Anna, sempre conversando con me, sottolinea come 

Il cibo aiuta il benessere

Infatti mi spiega come mangiare, sempre con equilibrio permetta di raggiungere una sensazione che definirebbe come raggiungere il nirvana. 

Particolarità che sottolinea è quella che nella nostra alimentazione quotidiana, dovremmo inserire alimenti ricchi di vitamina B, magnesio, omega 3 e triptofano, tutti essenziali per una buona produzione di serotonina.

Impara a gustarti un frullato, meglio se di banana perché ricco di vitamina B, magnesio e triptofano. 

Un po’ costoso ma optare per un frullato a base di avocado apporta zinco, magnesio, vitamina B, acidi grassi e tirosina che è un perfetto antistress. 

Sfrutta il potere dello zenzero per un po’ di zinco, vitamina B e triptofano in più.

Per gli amanti dei semi, allora propone di mangiare Semi di zucca, di chia e di sesamo, un metodo abbastanza salutare e naturale per migliorare la quantità di zinco e omega 3.

In caso si voglia mangiare qualcosa di più sostanzioso allora meglio passare al pollo e legumi, ricchissimi di triptofano essenziale.

Quindi varietà nella alimentazione ma anche non bisogna dimenticarsi che 

Fare esercizio è fonte del benessere

Se hai letto altri articoli della sezione Healty di Spin Blogger, noterai come ormai ne parlo costantemente, fare esercizio è di fondamentale importanza sia per il benessere fisico che mentale. 

Quanti passi al giorno dobbiamo fare per stare bene

Socializzare e vivere le persone

Molte volte pensiamo che per ritrovare il nostro benessere sia meglio starsene soli in casa. 

Ebbene qui casaca l’asino direbbe mia nonna, infatti Anna mi spiega che le persone che socializzano più facilmente sono anche le più felici. 

Mentre se la ridacchia, mi dice anche che Facebook non è contemplato come opzione. 

Arte e cultura

Dopo la sua ultima battuta mi parla di come partecipare a eventi di arte e cultura, porta a migliorare il proprio benessere, soprattutto se ci dedichiamo a vivere queste esperienze con della buona compagnia, un esempio basico può essere andare ai concerto dove aumenta la nostra felicità. 

Questo però non implica essere una persona che si dedica sempre a vivere fuori casa, per questo è meglio anche ritagliarsi

Uno spazio tutto per se

Ormoni del benessere, scopriamo come migliorare la produzione Lifestyle

Quando Anna esordisce con uno spazio tutto per se, mi ritraggo sullo schienale della sedia, pongo le braccia incrociate e con fare sospetto le chiedo a cosa si riferisse nello specifico. 

Notando la smorfia sul mio viso, mi risponde con un esempio pratico, 

È come farsi una doccia, ebbero che è per igiene, ma è anche un momento che puoi sfruttare per te stesso. 

Mi rilasso nuovamente e lei continua a spiegarmi come ad esempio praticare meditazione, ha effetti evidenti e insospettabili sul nostro cervello. 

Questa pratica permette di abbassare i livelli di cortisolo nel sangue, la causa del perché viviamo stress, in più stimola anche la produzione di endorfina, serotonina e ossitocina, cosa vuoi di più dalla vita. 

Continua sottolineando che la pratica della meditazione sarebbe l’ideale per tutti, comprende però che non tutti hanno la possibilità di praticarla, continua la sua spiegazione, suggerendo quindi di incontrare nell’arco della giornata un momento da dedicare a se stessi, sia semplicemente un bagno caldo rilassante così come la lettura di un buon libro. 

Ora sì che è molto più chiaro il discorso di come, se consapevoli, possiamo permettere al nostro corpo di riportare le irregolarità a livelli normali o supreriori potendo quindi aumentare la produzione degli ormoni del benessere. 

 

Ah dimenticavo, non perderti le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o tramite Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.


About Author

Blogger specializzato nel settore Tecnologia, cerca di scoprire le novità e divulgarle in modo da implementare al meglio la tecnologya nella stressante vita quotidiana, agevolando le operazioni quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.