Mi cospargo di crema e parlo!!! | SpinStory

Mi cospargo di crema e parlo!!!

Ricordate la mitica amica di “girovagando nuda … gran bel culo?” Bene ricordate quando aveva lasciato il biglietto su tavolo con su scritto “ci vediamo a cena?” Bene era arrivata l’ora di cena e le mando un messaggio per dirle che arrivavo in ritardo, perché il treno che di solito parte alle 19.51 ha avuto dei problemi, quindi tutto rinviato di 30 minuti, circa, non lasciarti trasportare dal ritardo del treno perché scoprirai il significato di “Mi cospargo di crema e parlo”.

Arrivando più tardi la fame cresceva e non vedevo l’ora di farmi una bella doccia, una buona cena e anche un bicchiere di vino accompagnato da due chiacchiere con la mia amica.

Finalmente arrivo a Milano, mi affretto a raggiungerla, suono il citofono e quella tenera vocina chiede chi è, apre il portone, entro e mi ritrovo a sentire già il profumo di salmone che si sparge nel giardino, misto a odore di erbetta umida, con l’acquolina in bocca, entro in casa, la saluto e le chiedo se è già pronto la socculenza portata dall’ottimo odore o se riesco a fare una doccia al volo.

Dato i 20 minuti mancanti per la cena, mi dirigo velocemente in bagno fiondandomi in doccia, e qui nasce il primo problema … come cavolo mi asciugo? La chiamo e prontamente arriva in bagno lanciandomi l’asciugamano quasi senza dar peso al fatto che fossi nudo sotto l’acqua corrente.

Al termine della doccia data la confidenza che c’è tra noi, mi presento in cucina con solo l’asciugamano legato in vita e i miei infradito. Avendo ancora 5 minuti vado a vestirmi per tornare e finalmente sedermi a tavola.

Tolto la solita conversazione sulla giornata, mentre l’odore del salmone aleggia per tutta la stanza e le nostre bocche si rinfrescano con del buon vino, la serata trascorre allegra e serena, parlando del piú e del meno, tra una risata e un momento dedicato a argomenti da adulti.

Finito di cenare, la stanchezza prende il sopravvento su di noi, forse sará stata colpa delle due bottiglie di vino che hanno accompagnato la nostra cena, fatto sta che anche lei si fionda in doccia per eliminare tutta lo stress accumulato durante la dura giornata lavorativa.

Una volta terminata la sua toilettatutra, si presenta in cucina vestita del bianco asciugamano anche lei, ma legata poco sopra il suo seno, ricoprendo la sua forma femminile, a quel punto la guardo e le dico, che se fossi stato un altro le sarei saltato addosso, mentre mi fissa, con un fare davvero seducente, si siede sulla sediaposta almio fronte, si sitema, accavalla le sue gambe, conunmovimento legiandro, prende il pacchetto disigarette posto sultavolo, ne estrae delicatamente una portandola alle sue labbra, con l’altra mano raggiunge l’accendino e l’accende, e io la seguo a ruota, e intavoliamo un discorso a volte serio a volte comico sul suo ex.

Mi cospargo di crema e parlo!!! Lifestyle Racconti
Mi cospargo di crema e parlo

Finita la sigaretta, ma con la voglia di continuare a parlare, mi dice di seguirla e qui nasce la scena più erotica del momento. Si spoglia del suo asciugamano mentre il turbante è ancora in testa per asciugare la sua bionda chioma, mi guarda e mi dice che tanto l’ho già vista un sacco di volte nuda, e che non ha più imbarazzo a stare così davanti i miei occhi.

Mi cospargo di crema e parlo, questo mi sussurava mentre ormai totalmente nuda si avvicinava alla sua crema corpopreferita e beatamente con il suo fare da donna sensuale, si massaggia tutto il corpo spalmandosi la crema idratante che tanto le serve, passandola anche nella parte intima.

Mentre i miei occhi si sgranavanosempre piú e il mio pene aveva unaerezione semprepiú forte, lei, guardandomi mi dice che anche “la patata va idratata” al che le rispondo che se continuava così anche io mi sarei idratato da solo …

Questo piccolo articolo vi mostra come se c’è rispetto, ci può essere una grande amicizia ma anche una soliditá sessuale tra due persone che in quel determinato momento avevano trovato una intimitá davvero rispettuosa l’uno dell’altra e viceversa.

Quindi mi cospargo di crema e parlo ha reso la mia notte una da non dimenticare per nulla nella vita!

Non perdere le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.

Isciviti alla nostra News Week per restare sempre aggiornato:


Love and Sex on FacebookLove and Sex on Twitter
Love and Sex
Writer at spinblogger.it

Non sono nessuno per questo uso le parole per raccontare eventi, le parole rimangono al vento quando sussurrate, le parole rimangono in qualche parte quando scritte. Che sussurrate o scritte le parole ci uniscono più di quanto tu possa pensare.


Aiutami a Crescere

Se questo sito ti è piaciuto metti mi piace e condividilo con i tuoi Amici!