Travel

La battaglia del 5 di maggio a Puebla

Mia moglie è di città de Messico, ma si è trasferita nella città di Puebla, città che mi ospita ormai da un po’ di tempo, conosciuta a livello storico per la battaglia del 5 di maggio!

Il mese di maggio è uno di quelli dove si celebrano differenti feste siano esse storiche o religiose, si parte con il primo di maggio, anche in Messico si festeggia il giorno dei lavoratori, poco dopo si festeggia il giorno della Santa Cruz, per in poco tempo passare al Día del niño, celebrando i diritti dei più piccoli, in ordine cronologico troviamo il festeggiamento per la vittoria della battaglia del 5 di maggio e come ultima festa il dia del Maestro. 

Perché si festeggia il 5 de mayo?

Una data che ogni anno si festeggia con molto successo ricordando l’anniversario della battaglia di Puebla

Il Messico in tempi addietro, quelli in cui Benito Juárez era presidente indiscusso, si ritrovò in guerra, conosciuta come la “guerra di tre anni”.

Dopo una lunga lotta, il paese si trovava in uno stato di crisi economica, che ha portato a racimolare un debito enorme che lasciava il paese a dover pagare il dovuto a nazioni estere per due anni.

Fu così che si riunì la convenzione di Londra, dove sia Spagna, Inghilterra e Francia si unirono in coalizione accettando di raccogliere il pagamento proposto dal Messico. 

La battaglia del 5 di maggio a Puebla Travel
Desfile de La battaglia del 5 di maggio a Puebla

Al fine di raggiungere i loro obiettivi però,  formarono un’alleanza militare tripartita, in questo modo pensavano di poter dominare il popolo Messicano.

Quello che accadeva sul lato opposto dell’oceano però, fu che Juárez era disposto a negoziare con gli invasori e pagare il debito in cambio di sospendere l’intervento militare, cercando un accordo diplomatico con elementi che non giustificano l’uso della forza.

Così, gli spagnoli e gli inglesi, seguirono la diplomazia di Benito Juárez e decisero di ritirare le proprie truppe, ma la Francia al contrario, decise di non ritirarsi.

Fu per questo motivo che il 5 maggio 1862, le truppe francesi iniziarono l’offensiva armata, attaccato rispettivamente i due forti di Loreto e Guadalupe.

Quello che non si aspettavano, fu che le truppe messicane furono capaci di respingere i Francesi, grazie alle milizie del generale “Saragozza” quindi sconfitti dai messicani che mostrato una attitudine e entusiasmo per salvaguardare la propria indipendenza della loro patria natia.

Ecco perché partendo dala battaglia del 5 di maggio, quindi dalla vittoria messicana, in Puebla si segue con la tradizione di carri allegorici e sfilate delle differenti scuole, ricordando per l’appunto l’ostinazione di un popolo a voler salvaguardare la propria indipendenza. 

Ecco una prova tangente che ho partecipato al desfile della battaglia del 5 di maggio per ricordare l’indipendenza messicana. 

Ah dimenticavo, non perderti le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o tramite Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.


About Author

Vorrei che il mondo fosse la mia casa, ma per il momento mi accontento delle mie esperienze di viaggio che comparto nel web. In fondo a tutti piace viaggiare e scoprire novità inerenti la all'estero, sia essa come turista o come scelta per la propria stabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.