Freaky Blogging

L’ arrivo della sigaretta elettronica per smettere di fumare

Smettere di fumare il principio dell'idea

Sono le 15 con 41 minuti e il corriere DHL mi chiama perché non conosce la zona è pensa di non essere nel giusto luogo, io felice come una pasqua per l’ arrivo della sigaretta elettronica per smettere di fumare, esco e lo aspetto nel parcheggio che gli ho indicato!

Il nervosismo cresce, impaziente di ricevere il pacchetto, firmare il ritiro e iniziare il cambio verso una vita più salutare. Ma giustamente come tipica abitudine di un fumatore incallito, mi viene voglia di accendere una sigaretta aspettando il corriere. La mia mente però mi blocca e dice di inizare ad prendere il controllo della situazione, ecco che mi lascio trasportare dall’emozione del nuovo gioco e lascio perdere l’idea di fumare.

Sono le ore 15 e 53 e il pacchetto tanto desiderato arriva tra le mie mani, firmo la ricevuta, apro il pacchetto e scatto le prime foto per ricordare questo momento. Ormai sono passati alcuni minuti e abbiamo superato le quattro del pomeriggio, mi ricordo che non ho ancora prnazato, quindi mi dirigo nel mio loculo e mi metto a mangiare gli squisitissimi sandwich che mi sono preparato questa mattina.

Nel tempo in cui sono seduto a rinfocilalrmi, mi pongo a leggere le istruzioni sia della sigaretta elettronica che del l’atomizzatoreche ho acquistato tramite il sito vapenadoando.com, la voglia di attivarla è tanta, ma devo calmarmi e terminare di mangiare, le istruzioni mi stanno facendo impazzire.

L' arrivo della sigaretta elettronica per smettere di fumare Freaky Blogging

Ho aspettato l’arrivo della sigaretta elettronica per smettere di fumare, ma data l’occasione, terminato di mangiare ho approfittato per fumare una sigaretta e vedere dopo quanto tempo mi sarebbe venuta voglia della seconda.

Inizio a montare la mia personale sigaretta elettronica, riempio l’atomizzatore con il liquido comprato e inizio a sperimentare una nuova sensazione.

L’idea è quella di arrivare a smettere di fumare definitivamente, ma contemporaneamente mi soffermo a pensare che già riuscire a limitare il numero di sigarette ordinarie in un giono sarebbe un gran successo.

Erano le quattro e quarantadue del pomeriggio del 31 di novembre, quando ho fumato l’ultima sigaretta, prima di accedere e approfittare del nuovo acquisto!

Non so se sia stato avere un nuovo giocottolo tra le mie mani o semplicemente che sono partito con il piede corretto, fatto sta che la voglia della seconda sigaretta che più o meno arrivava ogni tre quarto d’ora, si è trasformato in un arco temporale di due ore circa, infatti ho fumato una seconda sigaretta alle sei e cinquantasei della sera.

 

Orgoglioso del primo successo, mi sono ritrovato a usare solo la sigaretta elettronica, arrivando a fumare la terza sigaretta alle dieci della notte dello stesso giorno!

Successo dopo successo sulle tempistiche tra una sigaretta e l’altra, arriva la brutta notizia, la batteria si scarica e sono stato invitato a bere una birra con gli amici.

Devo essere onesto con me stesso se voglio raggiungere questo successo, quindi ammetto che nelle tre ore passate a casa di amici, penso di aver fumato quattro sigarette, sempre guardando il mio nuovo amico e pensando a perchè non potevo usarlo.

Così termina la mia giornata dell’ arrivo della sigaretta elettronica per smettere di fumare, sono orgoglioso del primo passo compiuto, passare come primo giorno da una media di 12 sigarette in 7 ore a fumarne 6 in 8 ore è un passo importante, ma prima di cantar vittoria, aspetto domani.

Mi toccherà vivere il primo giorno intero con il mio nuovo sostegno, ormai il momento del nuovo, l’arrivo della sigaretta elettronica per smettere di fumare è passato, ora non mi resta che impegnarmi al massimo, ora metto a ricaricare il mio nuovo gioiello e domani ci rimbocchiamo le maniche!

Ah dimenticavo, non perderti le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o tramite Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.


About Author

Blogger specializzato nel settore Tecnologia, cerca di scoprire le novità e divulgarle in modo da implementare al meglio la tecnologya nella stressante vita quotidiana, agevolando le operazioni quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.