Lifestyle

Imparare a bere acqua per stare in forma

Quando mi sono trasferito in Massico, come tutti d’altronde farebbero,ho iniziato a godermi la vita come turista, provando di tutto e godendomi realmente questo magnifico paese a 360 gradi, con il passare delle settimane però ho notato alcuni cambiamenti che mi hanno riportato a dover imparare a bere acqua nel modo corretto per ritornare a stare in forma.
Trasferirsi in un nuovo posto ti porta sempre a sentirti come in vacanza, anche se il ritmo é strutturato come sempre lo hai vissuto, però il cambio di luogo, abitudini, cultura, tutto ti affascina e lo vivi come se non ti creasse nessun danno.
Con il passare delle prime settimane, mi sono ritrovato a avere alcuni sintomi che non erano del tutto normali, come pelle secca, giramenti di testa, bocca secca e odori sgradevoli quando andavo in bagno semplicemente per svuotare la vescica.
Tutto questo mi ha riportato alla mia esperienza di vita su per i monti, dove più o meno ho iniziato ad avere gli stessi sintomi, lo so che sembra allarmante ma in alcuni casi, proprio come è successo al sottoscritto, basta solo imparare a bere acqua in quantità e modalità corrette.
Quali sintomi sono derivanti da disidratazione
Analizziamo alcuni dei sintomi prima di addentrarci nella risoluzione corretta, non importa in che parte del mondo stai vivendo in questo momento ma se ti ritrovi ad avere la pelle secca, ricorda che è necessario applicare una buona crema idratante, ma sopratutto devii parare a bere acqua nella giusta quantità!
Un secondo aspetto che deve metterti in allarme e il caso in cui hai sempre la bocca secca e scarsa salivazione, anche questo aspetto denota una mancanza di liquido nel tuo corpo, che a volte può trasformarsi in mal di testa frequenti.
Imparare a bere acqua per stare in forma Lifestyle
Se tiri trovi nella situazione di urinare raramente, con questo intendo meno di tre volte al giorno, allora è il caso di rivalutare la quantità di acqua che stai ingerendo durante la giornata, poni attenzione per non ritrovarti a rovinare il corretto funzionamento dei reni.
Se poi noti anche un colore scura della tua urina, allora é il momento di imparare a bere acqua e ritornare in forma.
Non c’è troppo bisogno di soffermarsi a dare altre spiegazioni, perché si sa che l’acqua, è un bene prezioso e soprattutto indispensabile per la sopravvivenza di ogni essere vivente.
Principio Basico
Se ci soffermiamo a parlare di esseri umani, un soggetto sano può non mangiare per alcuni giorni, ma senza bere non può sopravvivere per troppo tempo.
Per questo imparare a bere acqua nel modo corretto e in particolare nella giusta quantità è fondamentale per la nostra salute.
Qual’è la giusta quantità di acqua da assumere quotidianamente?
Se parliamo di adulti, sappi chela media da ingerire é di circa 2 litri di acqua al giorno, sicuramente avrai già sentito parlare di questa quantità infatti ogni specialista raccomanda.
Si parla di circa 2 litri, in quanto bisogna tenere in considerazione differenti fattori come ad esempio il clima, infatti nella stagione estiva, il rischio di disidratazione è maggiore.
Imparare a bere acqua per stare in forma Lifestyle
Le cause possono essere tante per la maggiore però possiamo riassumere come una sudorazione in quantità elevata, dovuta dal caldo e la scarsa umidità degli ambienti climatizzati, come ad esempio in auto, case o alcuni uffici.
In questo caso bere più di 2 litri di acqua al giorno é il consiglio migliore che posso dare, un esempio che voglio mostrarti e che vivendo in Messico, il clima è molto più caldo, infatti per come reazione il mio fisico devo bere all’ incirca 3 litri e mezzo durante la primavera e circa 3 litri durante l’estate.
Se invece sei preoccupato per un bambino, sappi che loro hanno bisogno di una quantità inferiore rispetto a un adulto, infatti fino al primo anno di età hanno bisogno di circa 1 litro, crescendo invece la quantità aumenta gradualmente fino ad arrivare a un poco meno d i 2 litri quando già vicino ai 10anni di età.
La differenza tra un adulto e il gruppo di Anziani e bambini, si può riassumere nella differenza di come si sente lo stimolo della sete. Per questo motivo gli Anziani e i bambini andrebbero regolarmente invogliati a bere, senza aspettare che siano loro a chiederlo.
Nota bene
Ricorda che se noti alcuni dei sintomi che sto per elencarti, non sottovalutarli perché indicano che non stai apportando la giusta quantità di acqua al tuo corpo:
PELLE SECCA
LABBRA SCREPOLATE
RIDOTTA SALIVAZIONE
Come è corretto bere acqua
Una particolarità che voglio segnalarti è in che modo è corretto bere, infatti non tutti sanno che é assolutamente sconsigliato bere molta acqua tutta insieme e in maniera veloce, anzi, è addirittura dannoso per la salute.
Se ti ritrovi ad avere sete, provando a bere grandi quantità in una sola volta porterebbe il tuo corpo a voler espellere un terzo di acqua bevuta in maniera troppo veloce, il tutto dopo che il liquido é stato lavorato dai reni.
Per espellere il liquido ingerito in eccesso si finisce per dover correre al bagno perché dai reni passerebbe direttamente della vescica. Quindi solo un quarto della restante acqua resterebbe in circolo nel corpo, creando ritenzione che, nelle donne facilita la formazione dell’odiata cellulite.
Imparare a bere acqua per stare in forma Lifestyle
Impariamo a bere acqua
Quindi concludendo, è meglio bere un bicchiere di acqua ogni ora circa, meglio se a temperatura ambiente l, il modo più consono è di sorseggiarla molto lentamente.
Solo in questo modo il nostro corpo è pronto ad assimilarla e trattenerla nei tessuti in modo corretto, in questo modo si evita l’inutile via vai alla toilette!
Per concludere, ricorda che se ti trovi in un deserto, la cosa migliore è sorseggiare l’acqua una volta ogni 20/30 minuti per mantenere il corpo con una idratazione costante, creando così anche razioni durature nel tempo.
Ah dimenticavo, non perderti le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o tramite Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.


About Author

Blogger specializzato nel settore Tecnologia, cerca di scoprire le novità e divulgarle in modo da implementare al meglio la tecnologya nella stressante vita quotidiana, agevolando le operazioni quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.