Barca a vela in Grecia, viaggiando come un marinaio!

Barca a vela in Grecia, viaggiando come un marinaio!

Siamo nel mood di viaggiare in eterno, esternando le nostre esperienze, le nostre emozioni e le nostre senzazioni durante il viaggio che reputeremo il migliore della nostra vita prima del prossimo, non importa che sia montagna, mare o qualsialsiasi località che ci emoziona e ci fa sentire vivi, oggi grazie a Marco Vulesika e il suo Guest Post, ti presento come approfittare di un viaggio in barca a Vela in Grecia.

La pianificazione delle vacanze siano esse estive o no, a volte può richiedere molto tempo, sopratutto per coloro che amano le forti emozioni, come vivere sotto le vele di una meravigliosa barca lasciandosi trasportare dalle onde, una esperienza che ti suggerisco di fare che ti prenderà di giorno in giorno.

Quado ti ritrovi in quel momento dell’anno in cui è tempo di scegliere le mete delle vacanze, inizi a cercare informazioni utili, scoprendo tanti luoghi mozzafiato da visitare e bellissime spiagge da godersi, però arrivi in ad un momento, in cui dovrai prendere una decisione, ecco che sorge sempre la sempre la stessa domanda,

Dove andare? A questo quesito rispondo con “Grecia“.

Se dico “Barca a Vela in Grecia“, per molti significa visitare le migliaia di isole greche senza però dimenticarsi che c’è anche la costa continentale da inserire nel nostro itinerario, un bel pò di cose da scoprire e conoscere.

Un itinerario del genenere ti porterebbe a dover organizzare una vacanza molto lunga perchè ti servirebbe molto tempo per scoprire tutti questi meravigliosi luoghi.

Non è certamente facile pianificare le vacanze in barca a vela in Grecia, molte persone infatti mi chiedono sempre suggerimenti per organizzarsi al meglio, ecco perchè oggi ti propogo un breve itinerario da godersi.

Stai già immaginando di poter ancorare in qualche spettacolare baia, sotto il sole caldo del mediterraneo a metà del giorno, metre ti godi il tuo meritato relax, abbronzandoti e osservando il panorama che ti affascina scattando foto da portare sempre con te.

L’aria è asciutta, negli ultimi mesi ne una singola goccia di pioggia ha sfiorato questi meravigliosi posti, inizi a sentirti accalorato ecco che senti lo sfrenato bisogno di un ristoro, è così che a poche ore o pochi minuti di navigazione da dove hai acorato, potrai ritrovarti a godere di acqua fresca sotto una magnifica cascata, spiagge mozzafiato e zone di fresco che ti proteggeranno dal sole.

È possibile scoprire la Grecia in barca a vela?

Sì, il personale suggerimento di Marco Vulesika è godersi delle isole di Kythira e di Samothrace, un breve itinerario ricco di cose da scoprire.

KITHIRA – al centro di tutto

Parlando di navigazione in Grecia, ti suggerisco di visitare l’isola di Kithira, una meta che avrai di sicuro vicino dal tuo punto di partenza a causa della sua posizione!

 

Kithira è tradizionalmente considerata come una delle isole Ioniche, anche se si trova sulla punta sud-orientale della penisola del Peloponneso, è tra la terraferma e l’isola di Creta, quindi considerato un punto fondamentale ideale per il commercio.

Per questo, la posizione di Kithira era considerata strategica, perché permetteva con facilità di controllare le acque e le vie di commercio per la terraferma, ecco che Creta ebbe il controllo dell’isola.

Parlando di note storiche, in epoca medievale, la Repubblica di Venezia ha assunto il controllo dell’isola, potere che mantenne fino alla sua caduta nel 1797.

Ti informo di questo perchè in questo grande periodo di tempo, dove Kithira era sotto il dominio veneziano, ha lasciato molta influenza architettonica sull’isola di Kithira.

Le splendide spiagge sono parte integrante di quasi tutte le isole greche e Kithira non è di certo un’eccezione, la particolarità di questa isola però, è che viene denomintata l’isola dei Mulini, ciò che la rende davvero carratteristica.

Visitando Kithira, scoprirai un bellissimo ruscello che sorge dalla collina in mezzo all’isola e dopo la sua meravigliosa cascata, lungo il suo percorso, tempo addietro crearonno 22 mulini.

Solo uno rimane oggi ed è acora funzionante, quindi consiglio di andarci, nello stesso tempo di permanenza sull’isola, puoi anche approffitare per rinfrescarti con le fresche acque della cascata per poi ritornare al calore che la meravigliosa spiaggia regala.

Barca a vela in Grecia, viaggiando come un marinaio! Lifestyle Viaggi
Barca a vela in Grecia, viaggiando come un marinaio! foto di www.sebastus.com

SAMOTHRACE – Pietra e mare

Samothrace è una delle isole del Mar Egeo, famosa per la sua storia artistica, basti pensare alla statua di Nike “la vittoria di Amotracia” che rimase nel santuario dei Grandi Dei,  per la sua conformazione cha la rede un’isola senza porto naturale e con il picco più alto poco più di 1600 m.

Ancora oggi, Samothrace è noto per la pietra di buona qualità, un’isola che ha un turismo importante, anche se non è molto popolare tra i marinai, perché come già accennato, ha solo pochi piccoli porti per attraccare.

Ma se ti senti avventuruoso e hai bisogno di qualcosa di completamente diverso dal tipico turismo allora, Samothrace è la cosa che ti serve inserire nel tuo itinerario.

Quando decidi di sperimentare un’escursione nel mezzo dell’isola ti ritroverai un’altra cascata, che al solo ammirarla ti invita a saltare sotto di essa, per un bagno rinfrescante.

Se pesavi a qualcosa di diverso per la tua vacanza in barca a vela in Grecia, ricorda che questo è uno dei miei suggerimenti.

Ti ho già detto che ci sono migliaia di luoghi meravigliosi da visitare e scoprire, ideali per il tuo personale viaggio in barca a vela. La scelta di questa settimana per un itinerario in Grecia è caduta su Kythira e Samothrace, isole bellissime e selvagge, che nascondono grandi segreti.

Riscoprire luoghi naturali non troppo contaminati, cascate e acqua dolce per rinfrescare una vacanza durante la secca estate greca, alla scoperta anche del suo lato storico, punti che ti permetteranno di riscoprire un’altra prospettiva della tua vacanza navigando in Grecia.

Tutto quello che devi fare, è noleggiare una barca a vela in Grecia e lasciare che la navigare lungo il tuo itinerario ti porti verso una nuova avventura.

Ecco che Marco Vulesika, ci ha parlato di questo splendido itinerario che possiamo inserire nel nostro diario di viaggio, sfruttando la enorme bellezza di un viaggio in barca a vela, riscoprendo scorci della Grecia non troppo conosciuti, quindi ti suggerisco di affittare la tua barca a vela utilizzando il servizio offerto da www.sebastus.com

Non perdere le prossime novità pubblicate ricevendo le notifiche in tempo reale seguendoci su TwitterFacebook , Pinterest o Instagram oppure segui le novità via RSS o Canale Telegram!!!

Se ti è piaciuto questo articolo, ricorda che questo è un blog autosostenibile aiutami a tenerlo attivo, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se invece volessi appoggiare con una donazione potrai farla tramite paypal.

Isciviti alla nostra News Week per restare sempre aggiornato:


Model Travel Blog on FacebookModel Travel Blog on Twitter
Model Travel Blog
Writer at spinblogger.it

Vorrei che il mondo fosse la mia casa, ma per il momento mi accontento delle mie esperienze di viaggio che comparto nel web. In fondo a tutti piace viaggiare e scoprire novità inerenti la all’estero, sia essa come turista o come scelta per la propria stabilità.


Aiutami a Crescere

Se questo sito ti è piaciuto metti mi piace e condividilo con i tuoi Amici!